default_mobilelogo
ArrowArrow
ArrowArrow
PlayPause
Shadow
Slider

Vorremmo tramandare il "nostro" luogo perlomeno come lo abbiamo trovato. Con le abitudini odierne quasi una sfida. Qui fissiamo alcune considerazioni su scelte fatte. Volentieri riceviamo suggerimenti Vostri su miglioramenti sicuramente possibili.     

 

 

 Materiale di costruzione

Abbiamo già parlato di quali scelte del passato abbiamo voluto mantenere e quante abbiamo messo in discussione

 

 

Tetto ventilato

Il componente che, all'apparenza sembra immutato, è forse quello che è stato maggiormente modificato.

Sotto la copertura in coppi e tegole d'epoca si nasconde una struttura costituita da moduli ventilati autoportanti.

Il giro di mattoni alternati serve infatti all'areazione del tetto che incrementa così notevolmente l'isolamento.

Le tavole di legno a vista sono in rovere, come tutti gli infissi della casa.

Il tetto ventilato garantisce un fresco naturale alla casa.

 

 

 

Mura in pietra

E' un materiale naturale per eccellenza, ma non un grancchè in termini di isolamento termico, anche se lo spessore medio è di ca. 60 cm.

Sia esternamente, che internamente si è scelto un intonaco in pura calce, per mantenere la caratteristica originale di traspirabilità delle pareti.

Nelle parti più critiche teoricamente o acusticamente abbiamo usato internamente pannelli isolanti naturali.

 

 

 

 

 

Una delle luminose finestre a Tiravento

 

 

   

Infissi

Tutti gli infissi, come detto, sono in legno di rovere, una essenza che al tempo era locale. I vetri delle finestre e porte finestre sono doppi ad alto isolamento termico e di sicurezza.

 

 

 

Energia elettrica

Pannelli solari posti sopra la tettoia del parcheggio generano, perlomeno d'estate, energia elettrica sufficiente a tutta la casa.

Tutte le lampadine sono ora in tecnologia LED.

 

 

 

 Saponi e comunque materiale uso e getta

Cerchiamo di evitare il più possibile prodotti "usa e getta".

Questo è alla base della scelta dei distributori di saponi presenti presso i lavandini, le docce ed i lavabi.

Nello stesso modo usiamo prodotti di cotone per la biancheria ed asciugamani presenti nella struttura di buona qualità, in modo che durino nel tempo.

 

 

Riscaldamento e raffrescamento

Il metodo di riscaldamento scelto è a pavimento con caldaia a pompa di calore.

In modo analogo raffreschiamo. Nel pavimento viene pompata acqua calda. I fan coil sono attivi quasi solo per la deumidificazione dei locali, altrimenti il pavimento si bagnerebbe con l'acqua condensatavi sopra.

 

 

 

Acque reflue, liquidi in genere

Le acque piovane vengono raccolte in 2 cisterne da 5.000 litri e vengono utilizzate per l'irrigazione delle siepi e delle piante.

Poichè non c'è un corpo idrico superficiale sul nostro terreno, smaltiamo le acque grigie per subirrigazione.

Per limitare al minimo l'incidenza negativa sull'ambiente, abbiamo provveduto ad installare, dopo la fossa Imhoff, un depuratore a fanghi attivi nostro.

Chiediamo la Vostra collaborazione nel non voler gettare negli scarichi

- quantità eccessive di detersivi.

   I detersivi che troverete a Vostra disposizione sono stati scelti per la loro biodegradabilità, ma quella totale è una utopia.

   Inoltre sono dannosi per il processo batterico di "digestione".

   Saponi, shampoo, etc. Vi vengono messi a disposizione come già detto in confezioni ricaricabili per non produrre inutili immondizia.

- grassi quali quelli di frittura.

   Siete invitati a versarli in un contenitore. Verrà a nostra cura portato al centro ecologico.

- già che ci siamo: pannolini, tamponi, proteggislip ed altro materiale che potrebbe intasare gli scarichi

   Anche per questi troverete sacchetti per il loro contenimento.

 

Raccolta dei rifiuti

Vi diamo la possibilità di mantenere durante le vacanze le Vostre già corrette abitudini. Bidoni differenziati per carta, vetro e plastica sono a disposizione nell'area comune.

 

 

Login Form